Esercito: Zaia esplode colpo di cannone

Curioso siparietto 'militare' stamane a Padova alla Festa dell'esercito Italiano per il presidente del Veneto Luca Zaia che, calzato in testa un antico kepii dell'artiglieria, ha accettato l'invito a sparare un secondo colpo di cannone a salve. Dopo l'inno di Mameli e l'alzabandiera, nella "cittadella militare" allestita alla caserma Salomone, è stato il generale di Corpo d'armata Paolo Serra a chiedere al governatore se volesse far partire la seconda salva di cannone. Indossato il copricapo dell'artiglieria, Zaia, accompagnato da alcuni militari in uniforme, ha tirato la corda dell'arma e ha esploso il colpo, mentre gli spettatori si tappavano le orecchie per ripararsi dal fragore.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Vicenzareport
  2. gazzetta di mantova
  3. Verona Sera
  4. Il Giornale di Vicenza
  5. Verona Sera

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bevilacqua

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...